- SANZIONI IN TEMA DI GESTIONE DI RIFIUTI -

ATTIVITA’

Adempimenti connessi alla gestione degli atti di accertamento di violazioni di carattere amministrativo, di cui agli artt. 197, comma 1, lett. b), e 262, comma 1 del D.Lgs. n. 152/2006 (in tema di Gestione dei rifiuti), a seguito di quanto stabilito dalla Sentenza della Corte Costituzionale n. 129/2019.

DIRIGENTE

Dott. Patrizio Lucci
Tel. 0575/392237
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

RESPONSABILE

Dott. Pierfrancesco Pedone
Tel. 0575.392311
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POTERE SOSTITUTIVO

Dirigente Dott. Patrizio Lucci

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Dott. Pierfrancesco Pedone
Tel. 0575/392311
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo: Piazza della Libertà, n. 3 - 52100 AREZZO
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 – 17:30.

REQUISITI DEL RICHIEDENTE

Soggetto coinvolto quale trasgressore o quale obbligato in solido in Verbali di Accertamento pervenuti dai diversi organi accertatori (Polizia Locale, Polizia Provinciale, Carabinieri Forestali, Polizia Stradale, A.R.P.A.T., altro), riferiti alla Gestione dei rifiuti.

PROCEDIMENTO

Presentazione di scritti difensivi e/o richiesta di audizione, secondo le modalità ed i termini riportati nel Verbale di Accertamento.

TEMPI DEL PROCEDIMENTO

Quelli stabiliti in apposito Regolamento.

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Documentazione, di varia natura, ritenuta utile dal soggetto interessato.

NORMATIVA

D.Lgs. n. 152/2006 – Legge n. 689/1981.



 

 

 

 

 

- GESTIONE DI RIFIUTI IN PROCEDURA SEMPLIFICATA -

ATTIVITA’

Verifica e Controllo dei requisiti previsti per la gestione di rifiuti in procedura semplificata, secondo quanto stabilito dagli artt. 197, comma 1, lett. c), 214, comma 9, 215, commi 3 e seguenti, 216, commi 4 e seguenti, del D.Lgs. n. 152/2006, a seguito di quanto stabilito dalla Sentenza della Corte Costituzionale n. 129/2019.

DIRIGENTE

Dott. Patrizio Lucci
Tel. 0575/392237
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

RESPONSABILE

Dott. Pierfrancesco Pedone
Tel. 0575/392311
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POTERE SOSTITUTIVO

Dirigente Dott. Patrizio Lucci

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Dott. Pierfrancesco Pedone
Tel. 0575/392311
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo: Piazza della Libertà, n. 3 - 52100 AREZZO
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 – 17:30.

REQUISITI DEL RICHIEDENTE

Impresa che intende operare nella gestione dei rifiuti in procedura semplificata.

PROCEDIMENTO

Istanza da presentare al S.U.A.P. del Comune sede dell’attività. L’Ufficio cura l’istruttoria tecnico-amministrativa (in avvalimento o direttamente) per la verifica (preventiva) della rispondenza dell’attività proposta alle condizioni di legge. In particolare, viene verificato il possesso di alcuni requisiti autocertificati dall’Impresa richiedente e viene verificato il corretto pagamento dei Diritti di Iscrizione annuale al Registro Provinciale delle Imprese che effettuano attività di gestione rifiuti in procedura semplificata.

TEMPI DEL PROCEDIMENTO

90 giorni, allo scadere dei quali si forma silenzio-assenso.

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Modulistica, già predisposta a cura della Regione Toscana, disponibile presso i S.U.A.P. di riferimento.

NORMATIVA

D.Lgs. n. 152/2006 – D.M. 5.02.1998 – D.M. n. 350/1998



 

 

Questo sito NON utilizza cookies di profilazione, utilizza invece cookies tecnici e di terze parti. Per conoscere quelli utilizzati e la loro disabilitazione consulta l'Informativa completa. Cliccando su Accetto o proseguendo nella navigazione del sito (click, scroll, etc.), presti automaticamente il consenso al loro utilizzo.