POLIZIA PROVINCIALE : RINNOVATA LA CONVENZIONE TRA PROVINCIA DI AREZZO E REGIONE TOSCANA

Silvia Chiassai Martini: un servizio da mantenere nel territorio in termini di sicurezza, ma servono adeguate risorse

Prosegue la collaborazione tra la Provincia di Arezzo e la Regione Toscana finalizzata ad incentivare lo svolgimento dei compiti di Polizia Provinciale in materia faunistico-venatoria.La necessità di una convenzione scaturisce sin dal 2016 come conseguenza della legge Delrio del 7 aprile 2014 n.56, che porta la Regione Toscana con la Legge 22/2015 ad acquisire e riorganizzare alcune funzioni provinciali. Oggetto della convenzione sono le attività di vigilanza in materia di caccia e pesca, compresa la completa gestione dei beni sequestrati o confiscati anche da altri organi di polizia; coordinamento operativo delle Guardie Volontarie ittiche e venatorie; coordinamento dei piani di abbattimento ai sensi dell’art. 37 della L.R. 3/1994, interventi di controllo della fauna selvatica, attuazione degli interventi di controllo nelle riserve naturali regionali; partecipazione alle sessioni di esame per la licenza di caccia e per l’abilitazione di guardia venatoria volontaria ed espletamento dei servizi di polizia stradale sulla viabilità regionale. “Un servizio importante che deve essere mantenuto nel territorio al quale è necessario dare continuità, dato che prima della legge Delrio era in carico alle Province, ma evidentemente la Regione Toscana si è accorta che una cosa è avocarle a se ed altra è gestirle concretamente con tutte le problematiche e conseguenze del caso. Per questo motivo è in corso di svolgimento un confronto tra la Regione, le Province e la Città Metropolitana di Firenze,Upi, per ridefinire ed individuare entro breve termine, nuovi criteri per una più esatta e congrua determinazione delle risorse finanziare effettivamente necessarie per dare pienamente attuazione e operatività alle convenzioni in essere, compatibilmente, peraltro, con lo svolgimento delle funzioni fondamentali delle province. – dichiara Silvia Chiassai Martini Presidente della Provincia di Arezzo”