Data:
22 Giugno 2023

Tempo di lettura:
< 1 min

Ultimo aggiornamento:
22 Giugno 2023, 9:03

Visite pagina:
3829

Il 28 giugno alle ore 12:00, in tutta la Toscana e aree limitrofe, sarà sperimentato il sistema di allarme pubblico nazionale IT-ALERT

Tutti i possessori di cellulari e smartphone, presenti sul territorio regionale toscano alle ore 12:00 del 28 giugno, riceveranno un messaggio di prova sul proprio dispositivo.

IT-alert è un servizio pubblico che, inviando messaggi sui dispositivi presenti nell’area interessata da una grave emergenza o da un evento catastrofico imminente o in corso, favorisce l’informazione tempestiva alle persone potenzialmente coinvolte, con l’obiettivo di minimizzare l’esposizione individuale e collettiva al pericolo.

I messaggi IT-alert viaggiano attraverso cell-broadcast. Ogni dispositivo mobile connesso alle celle delle reti degli operatori di telefonia mobile, se acceso, può ricevere un messaggio “IT-alert”. Grazie alla tecnologia cell-broadcast i messaggi IT-alert possono essere inviati all’interno di un gruppo di celle telefoniche geograficamente vicine, capaci di delimitare un’area il più possibile corrispondente a quella interessata dall’emergenza.

Il cell-broadcast funziona anche in casi di campo limitato o in casi di saturazione della banda telefonica. I dispositivi non ricevono i messaggi IT-alert se sono spenti o se privi di campo e potrebbero non suonare se con suoneria mutata.

Sebbene non sia necessario scaricare alcuna App per ricevere i messaggi IT-alert, in alcuni casi potrebbe essere necessaria una preventiva verifica della configurazione del dispositivo come nel caso sia stato effettuato il ripristino di un back up o se si sta utilizzando una vecchia versione del sistema operativo.

Per saperne di più guarda il video su youtube https://www.youtube.com/watch?v=a1y2_MRUDLg o vai sul sito https://www.it-alert.it/it/

[email protected]