Segnalazione di condotte illecite (c.d. whistleblowing)

Data:
20 Maggio 2022

Tempo di lettura:
< 1 min

Ultimo aggiornamento:
22 Giugno 2022, 17:07

Le seguenti disposizioni sono dirette a definire le modalità di segnalazione degli illeciti ed il regime di tutela dei segnalanti, dipendenti pubblici, allo scopo di garantire una protezione effettiva ed efficace, che gli eviti una esposizione a misure discriminatorie e pregiudizievoli in ambito lavorativo, al fine di incoraggiare la denuncia delle irregolarità, quale strumento precipuo nella emersione di fenomeni corruttivi interni.

I dipendenti che intendono segnalare situazioni di illecito di cui sono venuti a conoscenza possono utilizzare il seguente modulo.

La segnalazione dovrà essere trasmessa mediante:

posta elettronica:
[email protected]

servizio postale : 
Segreteria del Responsabile della Prevenzione della Corruzione della Provincia di Arezzo – P.zza della Libertà 3  – 52100 Arezzo . In tal caso per usufruire della garanzia di riservatezza è necessario che la segnalazione sia inserita in una busta che rechi all’esterno la dicitura “riservata/personale”.

Si rammenta che l’Amministrazione tutela i dipendenti che effettuano tali segnalazioni, come da misure indicate nel documento “procedura”.