Data:
14 Luglio 2021

Tempo di lettura:
2 min

Ultimo aggiornamento:
20 Marzo 2024, 11:58

Visite pagina:
453

Descrizione

L’Ufficio si occupa della assegnazione di spazi orari nelle palestre di proprietà o in uso alla
Provincia di Arezzo in orario extrascolastico.

A chi è rivolto

  • Società Sportive professionistiche, Società Sportive Dilettantistiche e Associazioni Sportive Dilettantistiche affiliate, per anno sportivo in corso, alle Federazioni Sportive Nazionali (FSN), alle Discipline Sportive Associate (DSA) e agli Enti di Promozione Sportiva (EPS)
  • Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, riconosciute dal CONI o dal CIP
  • Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI
  • Associazioni benemerite che svolgono attività sportiva riconosciute dal CONI
  • Gruppi sportivi militari e corpi sportivi dello Stato che svolgono attività sportiva e
    riconosciuti dal CONI con sede nel comune di Arezzo o in comuni confinanti.

Come fare

Di norma, nel mese di luglio di ogni anno viene pubblicato un bando ad evidenza pubblica finalizzato alla concessione in uso degli spazi orari nelle palestre scolastiche in orario extrascolastico.

Il termine previsto per la presentazione delle relative istanze è generalmente l’ultimo venerdì del mese di agosto.

Il Servizio effettua una istruttoria delle domande pervenute e procede di norma entro la metà del mese di settembre a definire un piano di assegnazione oraria per ogni istituto con la relativa comunicazione formale agli istituti scolastici stessi ed ai richiedenti risultati assegnatari in prima o seconda istanza.

Se dopo tale prima assegnazione risultano ancora spazi orari disponibili, l’Amministrazione Provinciale potrà assegnare le residue disponibilità anche ai soggetti che hanno presentato le proprie richieste oltre la scadenza e a enti senza scopo di lucro che effettuano attività ludicomotoria-ricreativa aventi sede nel Comune di Arezzo o in comuni confinanti fino all’esaurimento degli spazi e tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande. (art. 3 del Bando).

Successivamente, viene sottoscritto apposito atto convenzionale tra associazioni, istituti scolastici e Provincia di Arezzo al fine di disciplinare il corretto uso degli impianti sportivi scolastici.

Tempi e scadenze

Dal mese di luglio alla fine del mese di ottobre.

Costi

Come da bando (all.3).

Accedi al servizio

Esiti graduatorie e spazi residui disponibili
Attenzione

Si precisa che, come previsto dall’art. 3 del Bando, se dopo tale seconda assegnazione risulteranno ancora spazi orari disponibili, l’Amministrazione Provinciale potrà assegnare le residue disponibilità anche ai soggetti che hanno presentato le proprie richieste oltre la scadenza di cui all’art. 2 o non hanno la qualifica richiesta dal Bando, fino all’esaurimento degli spazi, e tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande

Condizioni di servizio

Consulta la scheda completa della Carta dei Servizi per segnalare reclami e suggerimenti oppure esprimere una valutazione del grado di soddisfazione.

Contatti

Dott.ssa Alessandra Caglio
Tel 0575 392373
Email [email protected]

Unità Organizzativa responsabile

Responsabile

Dott.ssa Eleonora Nappini
Tel 0575 392229
Email [email protected]

Normativa

Potere sostitutivo

D.ssa Roberta Gallorini
Tel 0575 392266
Email [email protected]

[email protected]