BANDO PICCOLI COMUNI : LA PROVINCIA DI AREZZO A FIANCO DELLE AMMINISTRAZIONI PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO AL MIT

Data:
15 Settembre 2023

Tempo di lettura:
2 min

Ultimo aggiornamento:
18 Settembre 2023, 12:46

Visite pagina:
578

La Provincia di Arezzo, venerdì 15 settembre presso la Sala dei Grandi del Palazzo della Provincia incontra i Comuni del territorio provinciale, al di sotto dei 5000 abitanti, per supportarli ad accedere a finanziamenti pubblici con il Bando Piccoli Comuni messi a disposizione dal MIT.

L’iniziativa – sostiene Il Presidente della Provincia di Arezzo Alessandro Polcririentra nella mission dell’ente di “Casa dei Comuni”. Il MIT ha stanziato un Fondo di 10 milioni di euro per l’anno 2023 e di 12 milioni di euro per ciascuno degli anni 2024 e 2025, volto al finanziamento di progetti per la valorizzazione dei comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti. Questo si traduce in azioni di promozione dello sviluppo economico, sociale, ambientale e culturale delle aree rurali, per contrastare lo spopolamento e favorire la conservazione e la valorizzazione del territorio. E’ una grande occasione, motivo per cui è necessario lavorare tutti insieme per promuovere il nostro meraviglioso territorio, con tutti i suoi borghi, ricchi di storia, natura, arte e cultura. Limpegno della Provincia sarà affiancare le varie amministrazioni nella stesura del progetto per partecipare per individuare tutte gli elementi di premialità secondo le direttive del bando. I Comuni interessati della provincia di Arezzo, sono Badia Tedalda, Caprese Michelangelo, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Castiglion Fibocchi, Chitignano, Chiusi della Verna, Lucignano, Marciano della Chiana, Montemignaio, Monterchi, Ortignano Raggiolo, Pieve Santo Stefano, Sestino e Talla, di cui già tre hanno manifestato il loro interesse alla partecipazione al bando.”

Il Consigliere provinciale Simon Pietro Palazzo con delega allo sviluppo economico e sociale politiche di coordinamento per la promozione e il marketing territoriale turismo e cultura dichiara :

Con questo evento la Provincia intende offrire unopportunità per la valorizzazione del patrimonio storico, culturale, turistico e architettonico del nostro territorio, attraverso strumenti tecnologici innovativi, per sostenere lo sviluppo sostenibile, tutelando l’equilibrio demografico, favorendo la residenza nei piccoli Comuni contrastando lo spopolamento. Sono stati stanziati in tutta Italia circa 160 milioni euro dal MIT e la scadenza del bando è fissata al 23 settembre. Il Bando disciplina termini e modalità di presentazione delle domande ed i criteri di selezione dei progetti di investimento da finanziare nellambito del Piano nazionale finalizzato alla tutela dellambiente, del patrimonio culturale e del paesaggio, mitigazione del rischio idrogeologico;salvaguardia e riqualificazione urbana dei centri storici;messa in sicurezza delle infrastrutture stradali e degli istituti scolastici;promozione dello sviluppo economico e sociale e allinsediamento di nuove attività produttive;alla ristrutturazione dei percorsi viari di particolare valore storico e culturale destinati ad accogliere flussi turistici che utilizzino modalità di trasporto a basso impatto ambientale.

P.M. 15.09.2023

[email protected]