LA PROVINCIA DI AREZZO INSTALLA BARRIERE PER MIGLIORARE LA SICUREZZA STRADALE NELLA SP.208 E NELLA SP 77 DI PIEVE SANTO STEFANO

Data:
18 Novembre 2021

L’intervento realizzato dalla Provincia di Arezzo che si è concluso nei giorni scorsi, ha come finalità quella di migliorare la sicurezza stradale nelle strade provinciali nel Comune di Pieve Santo Stefano, meta di motociclisti e velocipedi. Sono state infatti installate 1.308,00 ml. di barriere con attenuatore per motociclisti, di cui ml 785,60 nella sp 208 della Verna  e ml 522,40 nella sp 77 Tiberina. Costo dell’operazione è stato di oltre 140 mila euro , coofinanziato per la metà dalla Provincia di Arezzo e la restante parte intercettando dei fondi provenienti dalla Regione Toscana, partecipando ad un bando per la sicurezza stradale per le Strade Provinciali. La Provincia di Arezzo nell’ottica di ridurre con ogni mezzo a disposizione, la pericolosità legata al flusso di traffico nella rete viaria, mette in campo ogni miglioria che consente di aumentare il grado di sicurezza nelle strade, che vanno oltre gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Il progetto realizzato in via sperimentale, vede l’utilizzo di barriere con attenuatore per motociclisti come strumento di protezione contro le scarpate e le alberature stradali come i pini marittimi, tra l’altro vincolati ai sensi della disciplina del Paesaggio. I lavori sono stati realizzati su progettazione e direzione del lavori del personale interno al Servizio Viabilità della Provincia di Arezzo.