Provincia di Arezzo : attività innovativa di Orientamento verso l’auto-consapevolezza MINDFULNESS rivolta agli studenti delle scuole superiori

Data:
1 Febbraio 2024

Tempo di lettura:
2 min

Ultimo aggiornamento:
5 Febbraio 2024, 11:49

Visite pagina:
2909

Il Consigliere Provinciale Laura Chieli con delega alla Programmazione Scolastica e Pubblica Istruzione dichiara :

Con l’attività di Orientamento verso l’auto-consapevolezza – Mindfulness, la Provincia di Arezzo riafferma la propria vicinanza ed attenzione nei confronti delle giovani generazioni e, in particolare, degli alunni degli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado. In occasione del primo incontro indetto tra i nuovi componenti della Consulta degli Studenti, dei Rappresentanti di Istituto e del Parlamento Regionale degli Studenti della Toscana – eletti per la provincia di Arezzo, che si svolgerà lunedì 5 febbraio 2024, in Sala dei Grandi – la Provincia di Arezzo proporrà ai ragazzi e a tutte le persone intervenute una attività di Orientamento innovativa verso la piena Coscienza di Sé, che avrà la durata di circa 50 minuti e sarà tenuta da due esperte formatrici del Progetto Mindfulness, la Dott.ssa Fiorinda Pedone e la Dott.ssa Stefania Giovagnini. La Mindfulness è stata ideata per attivare le risorse personali, migliorare la fiducia in se stessi e la capacità di relazionarsi positivamente con gli altri e la società in trasformazione. E’ un percorso di educazione alla salute psicofisica e alla consapevolezza di sé, lo sguardo che dà luce al futuro. Ognuno di noi è un seme che fin dall’origine contiene un progetto da realizzare, se ci fermiamo a osservare il mondo solo nella sua complessità esterna, perdiamo di vista chi siamo e cosa siamo venuti a realizzare in questo tempo, “la ragion d’essere”, “lo scopo di vita”, la missione che per ognuno è differente e imprescindibile. Orientarsi significa partire da un ascolto profondo di noi stessi, un ascolto capace di farci sentire dove siamo, come stiamo, di cosa abbiamo veramente bisogno. Da questa consapevolezza possiamo allora muovere quei passi verso un futuro in grado di farci sentire sempre nel posto giusto, al momento giusto, un futuro capace di includere e sostenere l’unicità di ciascuno, valorizzandola e facendola diventare risorsa per l’intera comunità. Una chiave per accendere uno sguardo consapevole sul futuro è la Mindfulness, questa pratica porta in essere l’attenzione cosciente al momento presente in modo non giudicante, attenzione che ci aiuta a muoverci nel mondo rimanendo fedeli al progetto senso del seme che siamo chiamati a far germogliare.”

PM – 1.2.2024

[email protected]