Data:
27 Maggio 2021

Tempo di lettura:
2 min

Ultimo aggiornamento:
19 Marzo 2024, 16:21

Visite pagina:
887

Descrizione

Il trasporto di cose in conto proprio è il trasporto eseguito da imprese, enti privati o pubblici, qualunque sia la loro natura, per esigenze proprie.
Il trasporto in conto proprio non deve costituire l’ attività economicamente prevalente, ma rappresentare solo un’ attività complementare o accessoria nel quadro dell’ attività principale.

La licenza può essere rilasciata quando concorrono tutte le seguenti condizioni :

  • il trasporto deve avvenire con mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore a Kg. 6000, di proprietà o in usufrutto delle persone fisiche o giuridiche, enti privati o pubblici che lo esercitano o da loro acquistati con patto di riservato dominio o presi in locazione con facoltà di compera;
  • i preposti alla guida ed alla scorta dei veicoli devono essere :
    – il titolare nel caso di impresa individuale
    – i lavoratori dipendenti iscritti a libro matricola
    – i collaboratori familiari 
    – i soci illimitatamente responsabili nelle società di persone (S.N.C. e S.A.S.)
    – l’amministratore unico nelle società di capitali (S.R.L., S.P.A., S.C.A.R.L.)
  • le merci trasportate devono appartenere alle stesse persone, enti privati o pubblici o devono essere dai medesimi prodotte e vendute, prese in comodato, prese in locazione o da loro elaborate , trasformate e simili o tenute in deposito in relazione ad un contratto di mandato ad acquistare o a vendere.

A chi è rivolto

Occorre che il richiedente eserciti già una attività di produzione di cose, per il trasporto delle quali necessiti di un autoveicolo di massa complessiva a pieno carico superiore a 6 t.

Come fare

L’Ufficio effettua un’istruttoria alla presentazione della domanda a cui segue il provvedimento dirigenziale circa quanto richiesto.

Tempi e scadenze

45 giorni

Accedi al servizio

Accesso online
Per utilizzare il servizio è necessario effettuare l’accesso tramite identità digitale (SPID/CIE/CNS).

Documenti da presentare

Il servizio è organizzato in modo da gestire la pratica interamente con procedura online, tuttavia fino al 30/04/2024 sarà ancora possibile presentare le domande utilizzando i moduli sottostanti.

Domanda su apposito modulo con pagamento della marca da bollo (assolto anche in modalità telematica).
La documentazione da allegare è indicata nella domanda stessa.

Condizioni di servizio

Consulta la scheda completa della Carta dei Servizi per segnalare reclami e suggerimenti oppure esprimere una valutazione del grado di soddisfazione.

Contatti

Paola Bartolini
Tel 0575 392524 – 3204277215
Email [email protected]

Unità Organizzativa responsabile

Responsabile

Dott. Nicola Massimiliano Visi
Tel 0575 392523 – 3358499292
Email [email protected]

Normativa

Potere sostitutivo

[email protected]