Attività

Adempimenti connessi alla gestione degli atti di accertamento di violazioni di carattere amministrativo, di cui agli artt. 197, comma 1, lett. b), e 262, comma 1 del D.Lgs. n. 152/2006 (in tema di Gestione dei rifiuti), e agli artt. 5, commi 8, 9, 10 e 11, e 13, comma 4 del D.Lgs. n. 209/2003 (in tema di abbandono di veicoli fuori uso), a seguito di quanto stabilito dalla Sentenza della Corte Costituzionale n. 129/2019.

Responsabile

Dott. Pierfrancesco Pedone
Tel. 0575/392311
Email: [email protected]

Potere sostitutivo

Dott. Patrizio Lucci
Tel 0575.392237 – 329.4309018 
Email [email protected]

Ufficio di riferimento

Requisiti del richiedente

Soggetto coinvolto quale trasgressore o quale obbligato in solido in Verbali di Accertamento pervenuti dai diversi organi accertatori (Polizia Locale, Polizia Provinciale, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri Forestali, Polizia Stradale, A.R.P.A.T., altro), riferiti alla Gestione dei rifiuti.

Procedimento

Possibilità di presentazione di scritti difensivi e/o di richiesta di audizione, secondo le modalità ed i termini riportati nel Verbale di Accertamento.

Tempi del procedimento

Quelli stabiliti nell’apposito Regolamento di cui alla Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 21 del 08.07.2020.

Documenti da presentare

Documentazione, di varia natura, ritenuta utile dal soggetto interessato.
Detta documentazione dovrà essere inviata tramite Raccomandata A/R o tramite PEC al Servizio Ambiente della Provincia di Arezzo.

Normativa