Attività

Lo Sportello Ascolto Donna è parte della rete degli Sportelli “Ascolto Donna” istituzionali promossa da questa Amministrazione provinciale attivi in tutto il territorio con l’obiettivo di fungere da servizi a “bassa soglia” in grado di accogliere le richieste di aiuto di offrire accoglienza alle donne che si trovano in situazione di grave disagio o che sono vittime di violenze. In questo caso le operatrici attuano specifici interventi tesi a prevenire e curare i danni subiti dalle donne nelle sue diverse forme, sia nella vita affettivo-familiare che nella vita sociale e lavorativa viene offerta consulenza legale e psicologica e, quando necessario, l’accoglienza abitativa in Casa Rifugio.
Lo sportello opera in rete prevalentemente con il Centro anti violenza collaborando con tutti gli altri servizi pubblici e privati del territorio provinciale cittadinanza e degli operatori socialinonchè per ciò che riguarda l’orientamento al lavoro e alla formazione, con lo Sportello Orientamento Donne, presente al Centro Pari Opportunità.

Responsabile

Dott. Patrizio Lucci
Tel 0575.392237 – 329.4309018 
Email [email protected]

Funzionaria

Dott.ssa Tiziana Innocenti
Tel 0575.392327
Email [email protected]

Ufficio di riferimento

Centro Pari Opportunità
Tel 0575.392414
Email [email protected]

Orari di apertura al pubblico dello Sportello Ascolto Donna nel giorno di giovedì dalle ore 9.30 – alle ore 12.30

Requisiti del richiedente

Tutte le persone che rilevano una problematica sopra descritta.

Procedimento

Tempi del procedimento

Da verificare al momento.

Documenti da presentare

Documenti di riconoscimento (Carta d’Identità altri ed eventuali).

Normativa