Data:
10 Giugno 2021

Tempo di lettura:
2 min

Ultimo aggiornamento:
13 Marzo 2024, 13:25

Visite pagina:
246

Descrizione

Il Servizio Pari Opportunità, Controllo Fenomeni Discriminatori risulta incardinato nel Settore Pianificazione Trasporti, Pari Opportunità, Ambiente.

Competenze

Il Servizio Pari Opportunità, Controllo Fenomeni Discriminatori, opera fattivamente come soggetto componente il Centro Pari Opportunità.

Il Centro provinciale Pari Opportunità nasce nel 1996, grazie alla sinergia fra Assessorato Pari Opportunità e la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Arezzo.

Il Servizio Pari Opportunità e Controllo Fenomeni Discriminatori si occupa di elaborare, sostenere e diffondere concrete politiche di genere e di integrazione sociale.

Qui vengono promossi e coordinati progetti ed azioni positive al fine di rimuovere ostacoli che, direttamente o indirettamente, sono fonte di discriminazione sociale per donne e per persone LGBTIQ*.

Un’importante attività è quella della promozione culturale che si realizza sia attraverso attività di sensibilizzazione con le giovani generazioni, e quindi direttamente con le Scuole, sia con Conferenze, momenti pubblici di riflessione, di presentazione di ricerche, condivisione e di incontro.

Il Centro presta un servizio innovativo e flessibile, accogliendo anche lo sportello “Ascolto Donna” per offrire – nell’ambito di specifici progetti – informazioni, ascolto e sostegno a donne che si trovano in situazioni di disagio e/o violenza.

Qui si opera, inoltre, per realizzare interventi e programmi di assistenza, integrazione sociale e di inserimento/reinserimento lavorativo. Le donne, madri lavoratrici, rivolgendosi al Centro Pari Opportunità, possono ottenere informazioni sugli strumenti esistenti nel territorio provinciale al fine di conciliare gli impegni lavorativi con quelli di cura.

Il Centro è punto di riferimento e coordinamento di Enti, Istituzioni ed Associazioni attivi nel territorio provinciale ed è strumento di promozione e valorizzazione dell’associazionismo impegnato sui diritti dalle discriminazioni di genere e di orientamento sessuale.

Il Servizio Pari Opportunità, Controllo Fenomeni Discriminatori collabora fattivamente con la Consigliera di Parità della Provincia di Arezzo.

Dirigente

Dott. Patrizio Lucci
Tel 0575 392237 – 3294309018 
Email [email protected]

Responsabile

Dott. Patrizio Lucci
Tel 0575 392237 – 3294309018 
Email [email protected]

Funzionaria

Dott.ssa Tiziana Innocenti
Tel 0575 392327
Email [email protected]

Sede principale

Via Ricasoli, 30 – 52100 Arezzo

Orario per il pubblico

dal lunedì al venerdì ore 09.00 – 13.00
martedì e giovedì dalle ore 15.30 – 17.30

Contatti

Centro Pari Opportunità
Tel 0575.392327
Email:

[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]

Servizi

[email protected]